Thunderbird e Dropbox

E’ tanto tempo che cercavo di trovare una soluzione per sincronizzare la mia posta elettronica su Thunderbird in diversi computer (anche con sistemi operativi diversi), e ho trovato una soluzione usando il servizio di File Cloud Dropbox.
Ho copiato intanto la cartella Mail che si trova nella directory:

  • Su Windows 7/Vista/XP/2000, la path è %AppData%\Thunderbird\
  • Su Windows 95/98/Me, la path solitamente è in C:\WINDOWS\Application Data\Thunderbird\
  • Su Linux, la path è ~/.thunderbird/
  • Su Mac OS X, la patch è partendo dalla cartella utente,poi /Library/Thunderbird/

dentro una qualsiasi cartella di dropbox.

Aprite quindi Thunderbird facendo in modo che non controlli la nuova posta elettronica, e cercate tra le opzioni “Impostazioni Account”. Per ogni tipo di account che avete configurato selezionate Impostazioni Server, e cercate Cartella Locale, quindi fate scegli e selezionate la stessa cartella che vedete, ma all’interno di Dropbox. Per concludere, andate  in Cartelle Locali, quindi Scegli, e selezionate la stessa cartella che vedete, ma dentro Dropbox. Quindi confermate con Ok. Chiudete Thunderbird e riaprite. Dovreste a questo punto avere la posta elettronica configurata nella cartella di Dropbox.

Ci sono però due aspetti negativi nell’avere questa configurazione su Dropbox:

il profilo utente di ogni thunderbird per ogni pc rimane salvato localmente, ho fatto varie prove e purtroppo la configurazione si resetta ogni volta che apro thunderbird da diversi pc, quindi è opportuno lasciare il profilo localmente, ma le mail su dropbox;

lasciate sempre terminare la sincronizzazione di Dropbox prima di aprire Thunderbird da altri computer. Potreste provocare un grosso pasticcio e perdere magari posta ricevuta in precedenza ma non ancora sincronizzata.

Basta fare un pò di attenzione, ma la configurazione sembra funzionare egregiamente. Per ora ho provato a farlo tra Mac Os e Windows 7.

Be the first to like.

Subscribe
Notify of
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
admin
admin
9 anni prima

Si ho notato questo unico difetto. Ho notato che il conflitto viene creato quando Dropbox non ha completato la sincronizzazione da locale a remoto o viceversa, ad esempio se si spegne il Pc prima del suo termine. Io ad esempio ho perfettamente sincronizzato la cartella Mail tra Windows 7 e due Mac. Purtroppo la notizia della dismissione dello sviluppo di Thunderbird mi sconforta un pochino, perché attualmente non conosco altri client così potenti e versatili da poter permettere una soluzione del genere.

Marco Vicentini
9 anni prima

Ciao sto impiegando la medesima configurazione per salvare la cartella di lavoro e tenerla aggiornata costantemente con il portatile. Il funzionamento è molto egregio. L’unico inconveniente è che a volte il locale non fa in tempo ad aggiornare dropbox e quindi ci si trova con una valanga di cartelle “conflicted”. Basta periodicamente eliminarle per tenere un thunderbird più che funzionamente e sempre aggiornato tra più macchine anche con SO differenti

admin
admin
10 anni prima
Reply to  MattiX

Non tutti i provider ti offrono IMAP, e comunque mi rivolgo a chi come me usa Pop3 Server e 16 anni
di posta elettronica per oltre 4gb. Sai anche tu che non tutti ti offrono così tanto spazio di posta elettronica
(al massimo ho visto gratutitamente sui 1gb). Grazie per il commento comunque.

MattiX
MattiX
10 anni prima

Basta usare una connessione IMAP con le caselle di posta e tutto si sincronizza in automatico ovunque e con qualsiasi client di posta…